Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
In flash

ANCHE NEL PROCESSO CIVILE ORDINARIO È VIETATA LA PRODUZIONE DI NUOVI DOCUMENTI IN GRADO DI APPELLO - In applicazione dell'art. 345 cod. proc. civ. (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 8203 del 20 aprile 2005, Pres. Carbone, Rel. Vidiri).


 
NEL PROCESSO DEL LAVORO NON È CONSENTITA LA PRODUZIONE DI DOCUMENTI NON INDICATI NEL RICORSO INTRODUTTIVO DEL GIUDIZIO DI PRIMO GRADO - Per l'esigenza di garantire la ragionevole durata del processo (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 8202 del 20 aprile 2005, Pres. Carbone, Rel. Vidiri).


 
I DIPENDENTI ITALIANI DEL GOVERNO AMERICANO HANNO DIRITTO ALLA TUTELA PREVISTA DALL'ART. 18 ST. LAV. IN CASO DI LICENZIAMENTO, SE SONO INSERITI IN UNA STRUTTURA DI TIPO IMPRENDITORIALE - In base all'art. 4 della legge 108 del 1990 (Cassazione Sezione Lavoro n. 7837 del 15 aprile 2005, Pres. Senese, Rel. Amoroso).


 
L'AZIENDA DEVE CONTROLLARE IL RAPPORTO DI UN'AGENZIA INVESTIGATIVA A CARICO DI UN DIPENDENTE - Per poter contestare, in base ad esso, un addebito disciplinare (Cassazione Sezione Lavoro n. 7833 del 15 aprile 2005, Pres. Senese, Rel. Vigolo).


 
PER ACCERTARE SE IL LAVORATORE SIA STATO LICENZIATO VERBALMENTE OPPURE SI SIA DIMESSO, IL GIUDICE DEVE CONDURRE UN'INDAGINE PARTICOLARMENTE RIGOROSA - Trattandosi di beni giuridici che formano oggetto di tutela privilegiata (Cassazione Sezione Lavoro n. 7614 del 13 aprile 2005, Pres. Sciarelli, Rel. Balletti).


 
IL GIUDICE DEVE DISPORRE D'UFFICIO I MEZZI DI PROVA NECESSARI PER L'ACCERTAMENTO DELLA VERITÀ - In base all'art. 421 cod. proc. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 7612 del 13 aprile 2005, Pres. Mileo, Rel. La Terza).


 
LA SANZIONE AMMINISTRATIVA PER L'IMPIEGO DI LAVORATORI IRREGOLARI DEVE ESSERE COMMISURATA ALLA EFFETTIVA DURATA DEL RAPPORTO - In base agli articoli 3 e 24 della Costituzione (Corte Costituzionale n. 144 del 12 aprile 2005, Pres. Contri, Red. De Siervo).


 
L'AZIENDA NON PUÒ MODIFICARE UNILATERALMENTE GLI ACCORDI, IN MATERIA DI ORARIO E MANSIONI, INTERCORSI CON IL DIPENDENTE - i poteri organizzativi possono essere limitati mediante intese bilaterali (Cassazione Sezione Lavoro n. 7453 del 12 aprile 2005, Pres. Mercurio, Rel. De Luca).


 
L'APPLICAZIONE DELLA CONVENZIONE ITALO–SVIZZERA IN MATERIA DI SICUREZZA SOCIALE COMPORTA CHE LA PENSIONE ITALIANA DEBBA ESSERE CALCOLATA IN BASE ALL'INTERA RETRIBUZIONE PERCEPITA DAL LAVORATORE NELLA CONFEDERAZIONE ELVETICA - Anche se i contributi versati in Svizzera sono inferiori a quelli previsti dalla legge italiana (Cassazione Sezione Lavoro n. 7455 del 12 aprile 2005, Pres. Mercurio, Rel. Toffoli).


 
IL MAGISTRATO HA DIRITTO DI CRITICARE PUBBLICAMENTE L'OPERATO DEL GOVERNO - Nelle forme usuali del dibattito politico (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 7443 del 12 aprile 2005, Pres. Corona, Rel. Altieri).


 
<< Inizio < Prec. 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 Pross. > Fine >>

Risultati 2151 - 2160 di 4402

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca