Home arrow LAVORO arrow Fatto e diritto
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Fatto e diritto:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Fatto e diritto




articoli archiviati per il 1998




MANCATA CONSEGNA DELLA COPIA DEL CONTRATTO A TERMINE AL LAVORATORE ASSUNTO - Non produce la nullità del termine (Cassazione Sezione Lavoro n. 4582 del 6 maggio 1998, Pres. Panzarani, Rel. Santojanni).


 
DECISIONE SULLA LEGITTIMITÀ DEL LICENZIAMENTO DI UN "COMMERCIAL OFFICER" DEL CONSOLATO CANADESE - Non rientra nella giurisdizione del giudice italiano (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 4017 del 20 aprile 1998, Pres. La Torre, Rel. Ianniruberto).


 
INVALIDITÀ DEL CONTRATTO DI FORMAZIONE E LAVORO CHE SI LIMITI AD ASSICURARE UN GENERICO AFFINAMENTO PROFESSIONALE - Requisito di validità è il conseguimento della qualificazione prevista dal progetto di formazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 4015 del 20 aprile 1998, Pres. Ianniruberto, Rel. Lupi).


 
BANCARIO COLPITO DA MALATTIA NERVOSA PER ESSERE RIMASTO COINVOLTO IN TRE RAPINE NEL LUOGO DI LAVORO - Condanna della banca al risarcimento del danno patrimoniale, biologico e morale per non avere predisposto tutte le necessarie misure di sicurezza (Cassazione Sezione Lavoro n. 4012 del 20 aprile 1998, Pres. Lanni, Rel. Castiglione).


 
RAPPORTO DI LAVORO DELL'ADDETTA AD UN CENTRO ESTETICO - La subordinazione non è esclusa dallo svolgimento delle mansioni con un certo grado di autonomia professionale (Cassazione Sezione Lavoro n. 3959 del 18 aprile 1998, Pres. Amirante, Rel. Celentano).


 
INEFFICACIA DEL LICENZIAMENTO PER RIDUZIONE DI PERSONALE - In caso di omessa comunicazione delle modalità di applicazione dei criteri di scelta ai singoli lavoratori licenziati (Cassazione Sezione Lavoro n. 3922 del 17 aprile 1998, Pres. Mattone, Rel. Miani Canevari).


 
INDOSSARE IL CAMICE RIENTRA NELL'ATTIVITÀ LAVORATIVA - Il datore di lavoro non può pretendere che l’operazione sia eseguita prima di timbrare il cartellino orario (Cassazione Sezione Lavoro n. 3763 del 14 aprile 1998, Pres. Mileo, Rel. D’Angelo).


 
MORTE DI UN GUARDIANO UCCISO DA COLPI DI ARMA DA FUOCO MENTRE CHIUDEVA IL MAGAZZINO AZIENDALE - Il diritto degli eredi alla rendita INAIL deve essere escluso in mancanza della prova di un preciso nesso causale tra l’attività lavorativa e il sinistro (Cassazione Sezione Lavoro n. 3752 dell’11 aprile 1998, Pres. Lanni, Rel. Lamorgese).


 
MANSIONI DEL GIORNALISTA INVIATO SPECIALE - Non comportano l’esclusivo impiego "sul campo" e non includono la generica "cucina redazionale" - (Cassazione Sezione Lavoro n. 3545 del 6 aprile 1998, Pres. Mattone, Rel. Cellerino).


 
ATTESA QUADRIENNALE PRIMA DI PROMUOVERE L'AZIONE GIUDIZIARIA PER L'ANNULLAMENTO DEL LICENZIAMENTO - Non implica necessariamente rinuncia all'impugnazione, anche se il lavoratore licenziato abbia nel frattempo lavorato per un'altra impresa (Cassazione Sezione Lavoro n. 3337 del 30 marzo 1998, Pres. Volpe, Rel. Mileo).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Pross. > Fine >>

Risultati 51 - 60 di 82

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca