Home arrow LAVORO arrow Fatto e diritto
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

Fatto e diritto:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
Fatto e diritto




articoli archiviati per il 2008




L'ART. 18 SI APPLICA ALLE ORGANIZZAZIONI SENZA FINE DI LUCRO, SE HANNO UNA STRUTTURA DI TIPO IMPRENDITORIALE - In base alla legge 11.5.90 n. 108 (Cassazione Sezione Lavoro n. 21685 del 14 agosto 2008, Pres. Ravagnani, Rel. Maiorano).


 
IL LEGISLATORE NON PUO' AUTORIZZARE LE PARTI AD ESCLUDERE, CON UNA DICHIARAZIONE CONTRATTUALE, L'APPLICAZIONE DI NORME IMPERATIVE CHE TUTELANO IL RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO - La qualificazione giuridica è irrilevante (Cassazione Sezione Lavoro n. 21591 del 13 agosto 2008, Pres. Senese, Rel. Ianniello).


 
IL LICENZIAMENTO PER SOPPRESSIONE DEL POSTO PUO' ESSERE RITENUTO ILLEGITTIMO SE V'E' LA POSSIBILITA' DI IMPIEGARE IL LAVORATORE CON MANSIONI INFERIORI - E queste non sono state rifiutate (Cassazione Sezione Lavoro n. 21579 del 13 agosto 2008, Pres. Senese, Rel. Bandini).


 
LA SALTUARIETA' DELLA PRESTAZIONE LAVORATIVA NON ESCLUDE LA SUBORDINAZIONE - Anche in caso di durata giornaliera (Cassazione Sezione Lavoro n. 21031 del 1 agosto 2008, Pres. De Luca, Rel. Bandini).


 
IL DIRIGENTE HA DIRITTO ALL'INDENNITA' SOSTITUTIVA DELLE FERIE NON GODUTE SE PROVA DI NON AVERE AVUTO POTERI DI AUTOREGOLAMENTAZIONE IN MATERIA - In quanto soggetto ai poteri di coordinamento e benestare dell'ufficio del personale (Cassazione Sezione Lavoro n. 20720 del 30 luglio 2008, Pres. De Luca, Rel. Maiorano).


 
IL DIPENDENTE DI UN'ORGANIZZAZIONE DI TENDENZA LICENZIATO PER RITORSIONE DEVE ESSERE REINTEGRATO NEL POSTO DI LAVORO - In base all'art. 3 della legge n. 108/90 (Cassazione Sezione Lavoro n. 20500 del 25 luglio 2008, Pres. e Rel. Ianniruberto).


 
L'ACCERTAMENTO DEL DANNO DA DEMANSIONAMENTO PUO' AVVENIRE IN BASE A UN GIUDIZIO PROBABILISTICO - Fondato sull'id quod plerumque accidit (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 19596 del 17 luglio 2008, Pres. Prestipino, Rel. De Matteis).


 
GLI ADDEBITI DISCIPLINARI DEVONO PRECISARE LA COLLOCAZIONE TEMPORALE E LE MODALITA' DELL'INFRAZIONE - In base all'art. 7 St. Lav. (Cassazione Sezione Lavoro n. 19295 del 14 luglio 2008, Pres. De Luca, Rel. Figurelli).


 
I CONSIGLIERI DI AMMINISTRAZIONE DI UN ENTE PUBBLICO POSSONO ESSERE CHIAMATI A RISPONDERE DELLA SPESA DELIBERATA PER L'ORGANIZZAZIONE DI UNA SERATA DI GALA - Se non sono stati rispettati i criteri di economicità ed efficacia dell'azione amministrativa (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 18757 del 9 luglio 2008, Pres. Carbone, Rel. Finocchiaro).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 51 - 60 di 132

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca