Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




Scegli il mese e l'anno per visualizzare i relativi articoli archiviati o usa il menu Archivio sulla sinistra, che mostra le annate in cui vi sono articoli archiviati in questa sezione.




LICENZIAMENTO PER GIUSTA CAUSA DURANTE LA MALATTIA - (Cassazione Sezione Lavoro n. 2209 del 27 febbraio 1998, Pres. Rapone, Rel. Mercurio).


 
LE DIMISSIONI SONO UN ATTO A FORMA LIBERA E POSSONO ESSERE PRESENTATE ANCHE VERBALMENTE, SE NON È STATA PATTUITA LA FORMA SCRITTA - (Cassazione Sezione Lavoro n. 2048 del 25 febbraio 1998, Pres. Sciarelli, Rel. D’Angelo).


 
LA PORTATA DEL CONTROLLO DEL GIUDICE SULLA LEGITTIMITÀ DEL TRASFERIMENTO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1912 del 23 febbraio 1998, Pres. Lanni, Rel. Lamorgese).


 
POTERI DEL GIUDICE PER LA RICERCA DELLA VERITÀ NEL PROCESSO DEL LAVORO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1894 del 21 febbraio 1998, Pres. Sommella, Rel. Dell’Anno).


 
LICENZIAMENTO DEL DIRETTORE GENERALE DI UN ENTE PER CONFLITTO DI INTERESSI - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1743 del 19 febbraio 1998, Pres. Rapone, Rel. Vigolo).


 
RATIFICA DI ACCORDO AZIENDALE PEGGIORATIVO SOTTOSCRITTO DA ORGANIZZAZIONE SINDACALE NON RAPPRESENTATIVA - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1735 del 18 febbraio 1998, Pres. Volpe, Rel. Janniruberto).


 
I PARTICOLARI CONNOTATI DELLA SUBORDINAZIONE NEL LAVORO A DOMICILIO - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1676 del 17 febbraio 1998, Pres. Lanni, Rel. Filadoro).


 
IL RICORSO AL PRETORE PER REPRESSIONE DI COMPORTAMENTO ANTISINDACALE PUÒ ESSERE PROPOSTO ANCHE MOLTO TEMPO DOPO CHE SI SIANO VERIFICATI I FATTI DENUNCIATI - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1600 del 16 febbraio 1998, Pres. Pontrandolfi, Rel. Vidiri).


 
I CRITERI DI VALUTAZIONE DELLA LEGITTIMITÀ DEL LICENZIAMENTO PER RIFIUTO DI MANSIONI - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1615 del 16 febbraio 1998, Pres. Ianniruberto, Rel. Filadoro).


 
INESISTENZA DI UN OBBLIGO PREVENTIVO DI COMUNICAZIONE DELLE MANSIONI - (Cassazione Sezione Lavoro n. 1530 del 13 febbraio 1998, Pres. Lanni, Rel. Roselli).


 
<< Inizio < Prec. 151 152 153 154 155 156 Pross. > Fine >>

Risultati 1521 - 1530 di 1554

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca