Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 1999




CARATTERISTICHE DELLA PRESTAZIONE LAVORATIVA DEL DIRIGENTE - E' contrassegnata da interruzioni e discontinuità (Cassazione Sezione Lavoro n. 820 del 29 gennaio 1999, Pres. Lanni, Rel. Battimiello).


 
LE SANZIONI DISCIPLINARI HANNO UNA FUNZIONE AFFLITTIVA E DI PREVENZIONE SPECIALE - Non di "emenda del reo" (Cassazione Sezione Lavoro n. 767 del 28 gennaio 1999, Pres. Lanni, Rel. Castiglione).


 
LETTURA COMPLESSIVA DELLE CLAUSOLE - È il criterio da seguire in via prioritaria nell'interpretazione del contratto collettivo di lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 703 del 26 gennaio 1999, Pres. Rapone, Rel. Vidiri).


 
IL DIRIGENTE NON PUÒ ESSERE SOTTOPOSTO A VINCOLI DI VERA E PROPRIA DIPENDENZA GERARCHICA - Anche nei casi di azienda ad organizzazione complessa (Cassazione Sezione Lavoro n. 618 del 22 gennaio 1999, Pres. Trezza, Rel. Miani Canevari).


 
CONTRATTO A TERMINE DEL DIRETTORE GENERALE DI UNA SOCIETÀ SPORTIVA - Diventa a tempo indeterminato in caso di continuazione della prestazione lavorativa dopo la scadenza (Cassazione Sezione Lavoro n. 136 del 9 gennaio 1999, Pres. De Tommaso, Rel. Figurelli).


 
INESISTENZA DI UN PRINCIPIO DI ORDINE PUBBLICO CHE IMPONGA LA PARITÀ DI TRATTAMENTO TRA LAVORATORI DIPENDENTI ADDETTI A IDENTICHE MANSIONI - (Cassazione Sezione Lavoro n. 62 del 7 gennaio 1999, Pres. Lanni, Rel. D’Agostino).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 91 - 96 di 96

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca