Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2004




IL LAVORATORE PUÒ CHIEDERE DIRETTAMENTE ALL'AMMINISTRAZIONE FINANZIARIA IL RIMBORSO DI TRATTENUTE FISCALI NON DOVUTE, ESEGUITE DALL'AZIENDA - Entro il termine di 18 mesi stabilito dalla legge (Cassazione Sezione Tributaria n. 9714 del 21 maggio 2004, Pres. Papa, Rel. Ebner).


 
L'IMPOTENZA ECONOMICA NON ESONERA IL DATORE DI LAVORO DALL'OBBLIGO DI PAGARE LA RETRIBUZIONE AI DIPENDENTI - Perché non configura una causa di impossibilità (Cassazione Sezione Lavoro n. 9645 del 20 maggio 2004, Pres. Senese, Rel. Vigolo).


 
I CONTRIBUTI ENPALS DEVONO ESSERE PAGATI ANCHE DAI COMMITTENTI DI FILMATI COMMERCIALI, IN CASO DI ACQUISTO DEI DIRITTI DI IMMAGINE E DI VOCE - Per la quota di corrispettivo che eventualmente ecceda il 40% del totale dei compensi versati al lavoratore (Cassazione Sezione Lavoro n. 9630 del 20 maggio 2004, Pres. Senese, Rel. La Terza).


 
PER OTTENERE DALL'INPS LA COSTITUZIONE DI UNA RENDITA VITALIZIA SOSTITUTIVA DEI CONTRIBUTI NON VERSATI, DEI QUALI SI SIA VERIFICATA LA PRESCRIZIONE, IL LAVORATORE DEVE DIMOSTRARE DI NON AVER POTUTO OTTENERE QUESTO ADEMPIMENTO DAL DATORE DI LAVORO - In base alla legge 12 agosto 1962 n. 1338 (Cassazione Sezione Lavoro n. 9305 del 15 maggio 2004, Pres. Mileo, Rel. Spanò).


 
IL CONTRATTO COLLETTIVO PUÒ AVERE FUNZIONI DIVERSE: NORMATIVE, OBBLIGATORIE, TRANSATTIVE O DI MERO ACCERTAMENTO - Nella sua interpretazione va attribuito un rilievo preminente al criterio previsto dall'art. 1363 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 8576 del 5 maggio 2004, Pres. Ianniruberto, Rel. Vidiri).


 
IL CONTRATTO NAZIONALE DI CATEGORIA SI APPLICA DIRETTAMENTE SOLO ALLE IMPRESE ISCRITTE ALLE ASSOCIAZIONI STIPULANTI O CHE LO ABBIANO RECEPITO - I suoi parametri possono però essere utilizzati ai fini dell'adeguamento della retribuzione in base all'art. 36 della Costituzione (Cassazione Sezione Lavoro n. 8565 del 5 maggio 2004, Pres. e Rel. De Luca).


 
IL LAVORATORE LICENZIATO ILLEGITTIMAMENTE DEVE ESSERE RICOLLOCATO NEL POSTO DI LAVORO DA ULTIMO OCCUPATO - A meno che l'unità cui era addetto sia stata soppressa (Cassazione Sezione Lavoro n. 8364 del 3 maggio 2004, Pres. Senese, Rel. Amoroso).


 
AI FINI DEL RISARCIMENTO DEL DANNO DA DEMANSIONAMENTO IL GIUDICE DEVE CONSIDERARE LA PERDITA DI BAGAGLIO PROFESSIONALE E LE CONSEGUENZE NEGATIVE SULLA VITA DI RELAZIONE - E ogni altra circostanza del caso concreto (Cassazione Sezione Lavoro n. 8271 del 29 aprile 2004, Pres. Ianniruberto, Rel. Mazzarella).


 
I LIMITI DI ORARIO NON SI APPLICANO AI VIAGGIATORI E AI PIAZZISTI, ANCHE NEL CASO CHE SVOLGANO COMPITI ACCESSORI - Quando abbiano un ampio margine di autonomia nella determinazione del tempo di lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 8247 del 29 aprile 2004, Pres. Prestipino, Rel. Miani Canevari).


 
GLI ACCORDI COLLETTIVI NAZIONALI PER IL PERSONALE SANITARIO A RAPPORTO CONVENZIONALE RAPPRESENTANO SOLO LA FASE CONSENSUALE DI UN COMPLESSO PROCEDIMENTO DI PRODUZIONE NORMATIVA - Che si conclude con il decreto presidenziale (Cassazione Sezione Lavoro n. 8072 del 27 aprile 2004, Pres. Senese, Rel. Vidiri).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 51 - 60 di 104

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca