Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2006




ANCHE LA PERDITA DELLA CAPACITÀ PRODUTTIVA GENERICA DEVE ESSERE CONSIDERATA COME ELEMENTO STRUTTURALE DEL DANNO BIOLOGICO - Ai fini del risarcimento (Cassazione Sezione Terza Civile n. 22390 del 19 ottobre 2006, Pres. Duva, Rel. Petti).


 
LA RETRIBUZIONE PER IL LAVORO STRAORDINARIO NON È VINCOLATA A PARAMETRI RIGIDI ED INDEROGABILI - In base all'art. 36 Cost. Rep. (Cassazione Sezione Lavoro n. 22233 del 17 ottobre 2006, Pres. Ravagnani, Rel. Picone).


 
IL TRASFERIMENTO DI RAMO DI AZIENDA PUÒ AVERE AD OGGETTO ANCHE UN'ENTITÀ AUTONOMA COSTITUITA DA UN GRUPPO DI DIPENDENTI STABILMENTE COORDINATI E DOTATI DI UN PARTICOLARE KNOW-HOW - In base all'art. 2112 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 22232 del 17 ottobre 2006, Pres. Ravagnani, Rel. Picone).


 
IL COLLEGAMENTO TRA SOCIETÀ È FENOMENO DI MERO FATTO CHE NON HA RILEVANZA NEL RAPPORTO DI LAVORO - Tranne che nel caso di artificiosa frammentazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 22229 del 17 ottobre 2006, Pres. Mattone, Rel. Roselli).


 
NON È CONSENTITO AL LEGISLATORE NEGARE LA QUALIFICAZIONE GIURIDICA DI RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO A RAPPORTI CHE OGGETTIVAMENTE ABBIANO TALE NATURA - Le garanzie previste dalla Costituzione per i lavoratori non possono essere eluse (Cassazione Sezione Lavoro n. 22129 del 16 ottobre 2006, Pres. Ciciretti, Rel. Morcavallo).


 
IL CASSINTEGRATO NEI CUI CONFRONTI L'AZIENDA NON RISPETTI L'OBBLIGO DI IMPIEGO A ROTAZIONE HA DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO - Per inadempienza contrattuale (Cassazione Sezione Lavoro n. 21820 del 12 ottobre 2006, Pres. De Luca, Rel. Cuoco).


 
IL DECRETO LEGISLATIVO N. 276 DEL 2003 NON LEGITTIMA INCONDIZIONATAMENTE QUALSIASI FORMA DI INTERPOSIZIONE NEL RAPPORTO DI LAVORO - Come è dato desumere dagli articoli 20, 27, 28 e 84 (Cassazione Sezione Lavoro n. 21818 del 12 ottobre 2006, Pres. Mattone, Rel. Monaci).


 
IL DATORE DI LAVORO NON PUÒ CONTRASTARE LO SVOLGIMENTO DI UN'ATTIVITÀ POLITICA DA PARTE DEL DIPENDENTE - Né sindacare le sue scelte (Cassazione Sezione Lavoro n. 21749 del 11 ottobre 2006, Pres. Sciarelli, Rel. Monaci).


 
L'ASSENZA DEL LAVORATORE PER MALATTIA COMPORTA LA PROROGA DELLA DURATA DEL PERIODO DI PROVA - Per l'effettività dell'esperimento (Cassazione Sezione Lavoro n. 21698 del 10 ottobre 2006, Pres. Sciarelli, Rel. Monaci).


 
ANCHE IL LICENZIAMENTO COLLETTIVO DEVE ESSERE IMPUGNATO NEL TERMINE DI 60 GIORNI DALLA COMUNICAZIONE - In base all'art. 5 della legge n. 223 del 1991 (Cassazione Sezione Lavoro n. 21648 del 9 ottobre 2006, Pres. Ravagnani, Rel. Monaci).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 11 - 20 di 113

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca