Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2006




LA PROVA DELL'AVVENUTO RECAPITO DI UNA COMUNICAZIONE ALL'INDIRIZZO DEL DESTINATARIO PUÒ FONDARSI ANCHE SU PRESUNZIONI - È sufficiente provare l'invio di una raccomandata a mezzo del servizio postale anche senza ricevuta di ritorno Cassazione Sezione Lavoro n. 758 del 16 gennaio 2006, Pres. Sciarelli, Rel. Picone).


 
AI CONTRATTI A TEMPO DETERMINATO DEI DIRIGENTI, PREVISTI DALL'ART. 4 DELLA LEGGE N. 230 DEL 1962, NON SI APPLICANO LE DISPOSIZIONI CONCERNENTI LE ASSUNZIONI A TERMINE PER I LAVORATORI DI ALTRE CATEGORIE - Ovvero gli articoli 1, 2 e 3 (Cassazione Sezione Lavoro n. 749 del 16 gennaio 2006, Pres. Sciarelli, Rel. De Luca).


 
IL GIUDICE CIVILE PUÒ UTILIZZARE PROVE RACCOLTE IN UN PROCESSO PENALE - Sottoponendole ad un'autonoma valutazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 230 dell'11 gennaio 2006, Pres. Mercurio, Rel. Di Cerbo).


 
<< Inizio < Prec. 11 12 Pross. > Fine >>

Risultati 111 - 113 di 113

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca