Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2006




IL DIVIETO DEL CONTRATTO IN FRODE ALLA LEGGE FUNZIONA COME CLAUSOLA GENERALE DI TIPIZZAZIONE DELLE CONDOTTE TENUTE IN VIOLAZIONE DI NORME IMPERATIVE - In base all'art. 1344 cod. civ. (Cassazione Lavoro n. 10108 del 2 maggio 2006, Pres. Mattone, Rel. Picone).


 
LA DISCIPLINA LEGISLATIVA DEL DISTACCO HA CONFERMATO I PRINCIPI PRECEDENTEMENTE STABILITI DALLA GIURISPRUDENZA - In armonia con l'art. 2103 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 9557 del 26 aprile 2006, Pres. Mattone, Rel. Picone).


 
IN CASO DI RICHIESTA DI RISARCIMENTO PER RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE DEL MEDICO, QUESTI DEVE PROVARE CHE LA PRESTAZIONE PROFESSIONALE SIA STATA ESEGUITA CON DILIGENZA - O che si sia verificato un evento imprevedibile (Cassazione Sezione Terza Civile n. 9085 del 19 aprile 2008, Pres. Fantacchiotti, Rel. Manzo).


 
IL FUNZIONARIO PUBBLICO CHE ABBIA SVOLTO MANSIONI DI DIRIGENTE HA DIRITTO ALLE DIFFERENZE DI RETRIBUZIONE - Nonostante la diversità delle carriere (Cassazione Sezione Lavoro n. 8529 del 12 aprile 2006, Pres. Sciarelli, Rel. Miani Canevari).


 
LA CAUSALE INDICATA NELLA LETTERA DI ASSUNZIONE A TERMINE NON PUÒ ESSERE SUCCESSIVAMENTE MODIFICATA DAL DATORE DI LAVORO - In base ai principi di correttezza e buona fede (Cassazione Sezione Lavoro n. 8294 del 10 aprile 2006, Pres. Mattone, Rel. Di Cerbo).


 
AI FINI PENALI I DIPENDENTI DELLA S.P.A. POSTE ITALIANE ADDETTI ALLO SMISTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEVONO RITENERSI INCARICATI DI PUBBLICO SERVIZIO - In base all'art. 358 C.P. (Cassazione Sezione VI Penale n. 11654 del 4 aprile 2006, Pres. Romano, Rel. Mannino).


 
IL GEOMETRA PENSIONATO HA DIRITTO DI LAVORARE - Illegittimità dell'art. 3 L. 20 ottobre 1982 n. 773 per contrasto con l'art. 4 della Costituzione (Corte Costituzionale n. 137 del 3 aprile 2006, Pres. Marini, Red. Amirante).


 
IN CASO DI RIDUZIONE DEL PERSONALE, LA SOPPRESSIONE DI UN REPARTO NON È SUFFICIENTE A GIUSTIFICARE IL LICENZIAMENTO DI TUTTI GLI ADDETTI - (Cassazione Sezione Lavoro n. 7545 del 30 marzo 2006, Pres. Ianniruberto, Rel. Balletti).


 
L'AZIENDA, DOPO LA REINTEGRAZIONE DEL LAVORATORE PER ORDINE DEL GIUDICE, PUÒ MODIFICARE LE SUE MANSIONI ASSEGNANDOGLIENE ALTRE EQUIVALENTI - Per effetto di mutamenti organizzativi (Cassazione Sezione Lavoro n. 7536 del 30 marzo 2006, Pres. Senese, Rel. Cuoco).


 
L'INDIVIDUAZIONE DI NUOVE IPOTESI DI CONTRATTO A TERMINE MEDIANTE ACCORDO AZIENDALE DEVE ESSERE AUTORIZZATA DALLA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NAZIONALE O LOCALE - In base alla legge n. 56 del 1987 (Cassazione Sezione Lavoro n. 7533 del 30 marzo 2006, Pres. Mileo, Rel. Amoroso).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 61 - 70 di 113

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca