Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2009




L'AZIONE DI RISARCIMENTO DEL DANNO DA OMESSO VERSAMENTO DEI CONTRIBUTI PREVIDENZIALI SI PRESCRIVE IN DIECI ANNI - Che decorrono dal giorno del pensionamento (Cassazione Sezione Lavoro n. 24768 del 25 novembre 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Picone).


 
L'ELENCAZIONE DELLE IPOTESI DI GIUSTA CAUSA DI LICENZIAMENTO CONTENUTA NEI CONTRATTI COLLETTIVI HA VALENZA MERAMENTE ESEMPLIFICATIVA - Non esclude la rilevanza di altri comportamenti (Cassazione Sezione Lavoro n. 24329 del 18 novembre 2009, Pres. Vidiri, Rel. Napoletano).


 
LA NULLITA' DEL TERMINE APPOSTO ALLA PRIMA ASSUNZIONE HA EFFETTO ANCHE PER QUELLE SUCCESSIVE - Essendosi instaurato un rapporto di lavoro a tempo indeterminato (Cassazione Sezione Lavoro n. 24191 del 16 novembre 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Monaci).


 
IL CONTRATTO COLLETTIVO DI SETTORE E' LO STRUMENTO PIU' IDONEO PER L'ADEGUAMENTO DELLA RETRIBUZIONE DA PARTE DEL GIUDICE - In base all'art. 36 Cost. (Cassazione Sezione Lavoro n. 24092 del 13 novembre 2009, Pres. Vidiri, Rel. Napoletano).


 
AI FINI DELLA COLLOCABILITA' DELL'INVALIDO NELL'ORGANIZZAZIONE AZIENDALE, NON ASSUME RILIEVO LA VACANZA DI POSTI IN ORGANICO - In base alla legge n. 482 del 1968 (Cassazione Sezione Lavoro n. 24091 del 13 novembre 2009, Pres. Battimiello, Rel. La Terza).


 
LA NON RIVALUTABILITA' DELL'INDENNITA' DI MOBILITA' NON E' CONTRARIA ALLA COSTITUZIONE - Si tratta di una scelta discrezionale del legislatore (Cassazione Sezione Lavoro n. 23923 dell'11 novembre 2009, Pres. Ravagnani, Rel. Toffoli).


 
I CRITERI PER ACCERTARE LA RISOLUZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO PER MUTUO CONSENSO - Dopo la scadenza di un termine nullo (Cassazione Sezione Lavoro n. 23872 dell'11 novembre 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Meliadò).


 
LA SOTTRAZIONE DI UNA BUSTA DI SALUMI PUO' COSTITUIRE GIUSTA CAUSA DI LICENZIAMENTO - La tenuità del danno patrimoniale non è rilevante (Cassazione Sezione Lavoro n. 23365 del 4 novembre 2009, Pres. Ravagnani, Rel. Lamorgese).


 
IL DIVIETO DI INTERMEDIAZIONE NELLE PRESTAZIONI DI LAVORO OPERA OGGETTIVAMENTE - Prescindendo da un intento fraudolento (Cassazione Sezione Lavoro n. 23213 del 3 novembre 2009, Pres. Vidiri, Rel. Balletti).


 
LE AZIONI GIUDIZIARIE DIRETTE AD OTTENERE INDENNIZZI PER COMPLICANZE DERIVANTI DA TRASFUSIONI DEVONO ESSERE PROPOSTE NEI CONFRONTI DEL MINISTERO DELLA SALUTE - E non delle ASL (Cassazione Sezione Lavoro n. 23216 del 3 novembre 2009, Pres. Roselli, Rel. Zappia).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 21 - 30 di 145

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca