Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2009




L'INDENNITA' SOSTITUTIVA DEL PREAVVISO NON VA CALCOLATA NEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO - Essendo mancato l'effettivo servizio (Cassazione Sezione Lavoro n. 21216 del 5 ottobre 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Amoroso).


 
SOLO UN COMPORTAMENTO ABNORME, VOLONTARIO ED ARBITRARIO DEL LAVORATORE PUO' ESIMERE L'AZIENDA DALLA RESPONSABILITA' PER UN INFORTUNIO SUL LAVORO - Rischio elettivo (Cassazione Sezione Lavoro n. 21113 del 2 ottobre 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Meliadò).


 
IL DIRIGENTE CHE VENGA PRIVATO DI COMPITI OPERATIVI E DESTINATO AD ATTIVITA' DI STUDIO E CONSULENZA PUO' RITENERSI DEQUALIFICATO - In base all'art. 2103 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 20980 del 30 settembre 2009, Pres. Mattone, Rel. Di Nubila).


 
IL PEDONE NON E' TENUTO, PRIMA DI ATTRAVERSARE LE STRISCE, AD ACCERTARSI CHE I VEICOLI SOPRAGGIUNTI MOSTRINO SEGNI DI RALLENTAMENTO - L'obbligo per il conducente de dare la precedenza è inderogabile (Cassazione Sezione Terza Civile n. 20949 del 30 settembre 2009, Pres. Di Nanni, Rel. Amatucci).


 
IL DIRITTO ALL'AUTODETERMINAZIONE TERAPEUTICA COMPORTA L'OBBLIGO PER IL MEDICO DI INFORMARE IL PAZIENTE - Rilevanza costituzionale (Cassazione Sezione Terza Civile n. 20806 del 29 settembre 2009, Pres. Petti, Rel. Chiarini).


 
NELLO STABILIRE SE SUSSISTA UNA GIUSTA CAUSA DI LICENZIAMENTO IL GIUDICE NON DEVE PORSI IN CONTRASTO CON GLI STANDARD VALUTATIVI ESISTENTI NELLA REALTA' SOCIALE - Riassumibili nella nozione di civiltà del lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 20846 del 29 settembre 2009, Pres. De Luca, Rel. Di Nubila).


 
SOLO EVENTI ECCEZIONALI POSSONO ESONERARE DALLA RESPONSABILITA' PER IL DANNO CAGIONATO ALLE COSE IN CUSTODIA - In base all'art. 2051 cod. civ. (Cassazione Sezione Terza Civile n. 20415 del 22 settembre 2009, Pres. Massera, Rel. Chiarini).


 
IL PAZIENTE CHE AGISCE NEI CONFRONTI DEL MEDICO PER RESPONSABILITA' PROFESSIONALE DEVE PROVARE L'INADEMPIENZA DEL SANITARIO AI SUOI OBBLIGHI - Non la colpa (Cassazione Sezione Terza Civile n. 20101 del 18 settembre 2009, Pres. Senese, Rel. D'Amico).


 
PERCHE' SI CONFIGURI IL MOBBING, LA PERSECUZIONE DEVE ESSERE SISTEMATICA E DURATURA - Una durata inferiore al semestre può essere ritenuta insufficiente (Cassazione Sezione Lavoro n. 20046 del 17 settembre 2009, Pres. Ianniruberto, Rel. Stile).


 
LA CRITICA RIVOLTA DAL DIPENDENTE AL DATORE DI LAVORO, SE NON RISPETTA LA VERITA' OGGETTIVA, COSTITUISCE VIOLAZIONE DEL DOVERE DI FEDELTA' - E può giustificare il licenziamento (Cassazione Sezione Lavoro n. 20048 del 17 settembre 2009, Pres. Ianniruberto, Rel. Vidiri).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 41 - 50 di 145

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca