Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2009




L'ISCRIZIONE D'UFFICIO DEL GIORNALISTA NEL REGISTRO DEI PRATICANTI CONSENTE ALL'INPGI DI RICHIEDERE IL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI - In caso di prestazione di lavoro subordinato (Cassazione Sezione Lavoro n. 14944 del 25 giugno 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Mammone).


 
IL LICENZIAMENTO EFFETTUATO DA UN ORGANO SOCIETARIO PRIVO DI POTERI PUO' ESSERE ANNULLATO SOLO SU RICHIESTA DELL'AZIENDA - Che ha facoltà di ratifica (Cassazione Sezione Lavoro n. 14952 del 25 giugno 2009, Pres. Ianniruberto, Rel. Napoletano).


 
ANCHE LE MANSIONI DI GRAFICO-ILLUSTRATORE POSSONO ESSERE RITENUTE DI NATURA GIORNALISTICA - Per la loro creatività (Cassazione Sezione Lavoro n. 14913 del 25 giugno 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Cuoco).


 
IL BENEFIT HA NATURA RETRIBUTIVA SE CONCERNE SPESE NORMALMENTE A CARICO DEL LAVORATORE - Non quando ha natura riparatoria (Cassazione Sezione Lavoro n. 14835 del 24 giugno 2009, Pres. Roselli, Rel. Zappia).


 
LA PROPORZIONALITA' DELLA SANZIONE DISCIPLINARE NON PUO' ESSERE VALUTATA SOLTANTO IN CONSIDERAZIONE DELLA SUA FUNZIONE DISSUASIVA - Il giudizio di adeguatezza dev'essere eminentemente soggettivo (Cassazione Sezione Lavoro n. 14586 del 22 giugno 2009, Pres. Mattone, Rel. Meliadò).


 
IL DIVIETO DI LICENZIAMENTO DELLA LAVORATRICE MADRE SI APPLICA ANCHE NEL CASO DI CESSIONE DI AZIENDA - In base all'art. 2 L. n. 1204 del 1971 (Cassazione Sezione Lavoro n. 14583 del 22 giugno 2009, Pres. Mattone, Rel. Di Nubila).


 
LA CONFESSIONE STRAGIUDIZIALE E' UN VALIDO MEZZO DI PROVA ANCHE SE NON E' SPONTANEA - Essa può essere revocata se sia stata determinata da errore di fatto o da violenza (Cassazione Sezione Lavoro n. 14047 del 17 giugno 2009, Pres. De Luca, Rel. Cuoco).


 
RESTA FERMO L'ORIENTAMENTO GIURISPRUDENZIALE IN MATERIA DI RISARCIMENTO DEL DANNO DOVUTO IN CASO DI ILLEGITTIMITA' DEL TERMINE DI SCADENZA DEL CONTRATTO DI LAVORO - E' necessaria l'offerta della prestazione (Cassazione Sezione Lavoro n. 14058 del 17 giugno 2009, Pres. Ianniruberto, Rel. Picone).


 
LA NOZIONE DI GIUSTA CAUSA DI LICENZIAMENTO E' FRUTTO DI UNA NORMA ELASTICA - Che richiede giudizi di valore in sede applicativa (Cassazione Sezione Lavoro n. 14066 del 17 giugno 2009, Pres. Sciarelli, Rel. Zappia).


 
L'AUTOQUALIFICAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO ASSUME MAGGIORE RILEVANZA SE IL DOCUMENTO CONTRATTUALE E' RICCO DI CLAUSOLE AVENTI AD OGGETTO LE MODALITA' DI ESERCIZIO DI DIRITTI ED OBBLIGHI - Di cui il giudice deve controllare l'effettività (Cassazione Sezione Lavoro n. 14054 del 17 giugno 2009, Pres. Roselli, Rel. Lamorgese).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 71 - 80 di 145

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca