Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2011




ACCERTATA L'ESISTENZA DEL RAPPORTO DI LAVORO, INCOMBE ALL'AZIENDA LA PROVA DI AVERE CORRETTAMENTE RETRIBUITO L'ATTIVITA' SVOLTA - Le scritture contabili non sono sufficienti (Cassazione Sezione Lavoro n. 12563 del 9 giugno 2011, Pres. Foglia, Rel. Zappia).


 
IN SEDE CIVILE IL NESSO CAUSALE TRA IL COMPORTAMENTO OMISSIVO DEL MEDICO E IL PREGIUDIZIO SUBITO DAL PAZIENTE VA STABILITO CON CRITERIO NECESSARIAMENTE PROBABILISTICO - L'onere della prova grava sul danneggiato (Cassazione Sezione Terza Civile n. 12686 del 9 giugno 2011, Pres. Filadoro, Rel. Barreca).


 
LA DOMANDA DI INDENNIZZO PER DANNI DA VACCINAZIONI E TRASFUSIONI DEVE ESSERE PROPOSTA NEI CONFRONTI DEL MINISTERO DELLA SALUTE - In base alla legge 25 febbraio 1992 n. 210 (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 12538 del 9 giugno 2011, Pres. Vittoria, Rel. Amoroso).


 
IN MATERIA DI LIQUIDAZIONE DEL DANNO ALLA PERSONA VANNO APPLICATI IN TUTTA ITALIA I CRITERI STABILITI DAL TRIBUNALE DI MILANO - Garanzia di parità di trattamento (Cassazione Sezione Terza Civile n. 12408 del 7 giugno 2011, Pres. Preden, Rel. Amatucci).


 
IN CASO DI INFORTUNIO SUL LAVORO IL CONCORSO DI COLPA DEL DIPENDENTE ESCLUDE LA RESPONSABILITA' DELL'AZIENDA SOLO IN CASO DI CONDOTTA ABNORME - In base all'art. 2087 cod. proc. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 12201 del 6 giugno 2011, Pres. Foglia, Rel. Filabozzi).


 
L'INPGI HA IL POTERE DI ADOTTARE AUTONOME DELIBERAZIONI IN MATERIA DI REGIME SANZIONATORIO E DI CONDONO PER INADEMPIENZE - Per assicurare l'equilibrio del suo bilancio (Cassazione Sezione Lavoro n. 12208 del 6 giugno 2011, Pres. Lamorgese, Rel. Bandini).


 
LA DEQUALIFICAZIONE E' ILLEGITTIMA ANCHE SE LE MANSIONI ORIGINARIE SI SIANO ESAURITE - In base all'art. 2103 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 12140 del 3 giugno 2011, Pres. Foglia, Rel. Arienzo).


 
LA POSSIBILITA' DI ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO PER SPECIFICI SPETTACOLI E' LIMITATA A MOMENTI EPISODICI DELL'ATTIVITA' IMPRENDITORIALE - In base all'art. 1 L. n. 230 del 1962 (Cassazione Sezione Lavoro n. 11573 del 26 maggio 2011, Pres. Lamorgese, Rel. Bandini).


 
LA SOLA ENUNCIAZIONE DELLA ESIGENZA DI SOSTITUIRE LAVORATORI ASSENTI NON E' SUFFICIENTE A GIUSTIFICARE L'ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO - In base al d.lgs. n. 368 del 2001 (Cassazione Sezione Lavoro n. 11358 del 24 maggio 2011, Pres. e Rel. Lamorgese).


 
SUSSISTE LA GIURISDIZIONE CIVILE ITALIANA NEI CONFRONTI DELLO STATO ESTERO IN MATERIA DI RISARCIMENTO DEI DANNI PER GRAVI VIOLAZIONI DEI DIRITTI UMANI - Nuova configurazione dell'ordine pubblico internazionale (Cassazione Sezione I Civile n. 11163 del 20 maggio 2011, Pres. Luccioli, Rel. Bisogni).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 61 - 70 di 113

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca