Home arrow LAVORO arrow In flash
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali

Archivio

In flash:
 
2013      2012      2011      2010      2009      2008      2007      2006      2005      2004      2003      2002      2001      2000      1999      1998      1997     
In flash




articoli archiviati per il 2011




LO SVOLGIMENTO DI UN RUOLO PROPOSITIVO NON E' SUFFICIENTE AD ATTRIBUIRE IL DIRITTO ALLA QUALIFICA DIRIGENZIALE - In quanto non comporta l'assunzione di decisioni rilevanti ai fini dell'andamento aziendale (Cassazione Sezione Lavoro n. 11200 del 20 maggio 2011, Pres. Roselli, Rel. Balestrieri).


 
PER OTTENERE IL PAGAMENTO DELLE PROVVIGIONI, L'AGENTE DEVE PROVARE GLI AFFARI PROMOSSI E LA LORO ESECUZIONE - In base all'art. 1748 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 10821 del 17 maggio 2011, Pres. Foglia, Rel. Morcavallo).


 
LA PRESCRIZIONE DECENNALE DEL DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO DERIVATO DALL'INADEMPIENZA DELLO STATO A UNA DIRETTIVA COMUNITARIA - Non decorre finché non si verifica l'adempimento (Cassazione Sezione Terza Civile n. 10813 del 17 maggio 2011, Pres. Morelli, Rel. Frasca).


 
IN CASO DI RIDUZIONE DI PERSONALE I POTERI DEL GIUDICE SONO LIMITATI ALLA VERIFICA DELLA CORRETTEZZA PROCEDURALE DELL'OPERAZIONE - In base alla legge n. 223/91 (Cassazione Sezione Lavoro n. 10729 del 16 maggio 2011, Pres. Miani Canevari, Rel. Berrino).


 
IN MANCANZA DI PROVA DELLE DIMISSIONI, LA FORMA SCRITTA DEL LICENZIAMENTO DEVE ESSERE PROVATA DAL DATORE DI LAVORO - In base all'art. 2697 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 10733 del 16 maggio 2011, Pres. Miani Canevari, Rel. Tria).


 
IL DANNO DA PERDITA DEL RAPPORTO PARENTALE VA AL DI LA' DEL DOLORE PER LA MORTE DI UNA PERSONA CARA - La relativa quantificazione in via equitativa richiede un'attenta considerazione di tutte le circostanze (Cassazione Sezione Lavoro n. 10107 del 9 maggio 2011, Pres. Preden, Rel. Amendola).


 
IL CONTRATTO COLLETTIVO PUO' STABILIRE UN TERMINE DI DECADENZA PER L'INTIMAZIONE DEL LICENZIAMENTO DISCIPLINARE - In base all'art. 2965 cod. civ. (Cassazione Sezione Lavoro n. 9767 del 4 maggio 2011, Pres. Roselli, Rel. Amoroso).


 
CHI SIA NATO SUCCESSIVAMENTE ALLA MORTE DEL PADRE, UCCISO IN UN INCIDENTE, HA DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO NEI CONFRONTI DEL RESPONSABILE - Per la mancanza del rapporto parentale (Cassazione Sezione Terza Civile n. 9700 del 3 maggio 2011, Pres. Filadoro, Rel. Amatucci).


 
NEL CASO DI LAVORI SOCIALMENTE UTILI NON V'E' COSTITUZIONE DI RAPPORTI DI LAVORO SUBORDINATO - E quindi non si applica la disciplina limitativa dei licenziamenti (Cassazione Sezione Lavoro n. 9287 del 22 aprile 2011, Pres. Roselli, Rel. Amoroso).


 
UNA SCRITTURA PUO' AVERE SOLTANTO NATURA PROGETTUALE - Senza dar vita a un negozio giuridico (Cassazione Sezione Lavoro n. 9247 del 21 aprile 2011, Pres. Vidiri, Rel. Napoletano).


 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 71 - 80 di 113

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca