Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

NEL PERIODO DEL PREAVVISO DI LICENZIAMENTO IL RAPPORTO DI LAVORO PROSEGUE SE NON INTERVIENE UN ACCORDO PER LA RISOLUZIONE IMMEDIATA DEL RAPPORTO - Il consenso può ravvisarsi anche nell'accettazione dell'indennità sostitutiva (Cassazione Sezione Lavoro n. 11089 del 26 maggio 2005, Pres. Sciarelli, Rel. Balletti).

Il preavviso di licenziamento comporta la prosecuzione del rapporto di lavoro e di tutte le connesse obbligazioni fino alla scadenza del termine di preavviso solo nell'ipotesi in cui il lavoratore continui nella prestazione della sua attività, mentre si verifica l'immediata estinzione del rapporto quando intervenga tra le parti un accordo in proposito, anche manifestato per fatti concludenti, come nel caso di accettazione senza riserve da parte del lavoratore dell'indennità sostitutiva del preavviso. L'esistenza del consenso tramite l'accettazione della indennità sostitutiva del preavviso costituisce accertamento di fatto insindacabile in sede di legittimità.


Visite: 3729 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca