Home arrow LAVORO arrow In flash arrow Mentre la contestazione disciplinare deve avvenire a immedia...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

MENTRE LA CONTESTAZIONE DISCIPLINARE DEVE AVVENIRE A IMMEDIATO RIDOSSO DELL'INFRAZIONE, LA SANZIONE PUÒ ESSERE APPLICATA ANCHE A DISTANZA DI TEMPO - Sempre nel rispetto del principio di buona fede (Cassazione Sezione Lavoro n. 6137 del 22 marzo 2005, Pres. Ianniruberto, Rel. Balletti).

Mentre la contestazione disciplinare deve avvenire in ogni caso a immediato ridosso dell'infrazione-contestazione (ovvero della notizia che di essa abbia avuto il datore di lavoro), l'irrogazione della successiva eventuale sanzione può avvenire anche a distanza di tempo, sempre nel rispetto del principio della buona fede contrattuale. Questo specie quando il comportamento disciplinarmente contestato è sottoposto a verifiche in sede penale, il che rende opportuno, anche per una maggiore garanzia a difesa dell'incolpato, attenderne l'esito per una più obiettiva valutazione.


Visite: 3864 | Preferiti (2)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca