Home arrow LAVORO arrow In flash arrow Illegittimitą di un trattamento aziendale integrativo dell'i...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

ILLEGITTIMITĄ DI UN TRATTAMENTO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL'INDENNITĄ DI ANZIANITĄ - Perché migliore di quello previsto dalla legge (Cassazione Sezione Lavoro n. 14599 del 20 novembre 2001, Pres. De Musis, Rel. Di Lella).

Un trattamento pensionistico aziendale, convertibile, a richiesta del lavoratore nel pagamento del capitale di copertura all'atto della cessazione del rapporto, può assumere la natura di integrazione dell'indennità di anzianità e può pertanto costituire un trattamento migliorativo rispetto a quello previsto dalla legge n. 297 del 29 maggio 1982. Conseguentemente deve ritenersi legittima la decisione del datore di lavoro di sopprimere tale trattamento pensionistico, in seguito all'entrata in vigore della legge n. 297/82, che determina le modalità di calcolo del trattamento di fine rapporto e non consente trattamenti migliorativi rispetto all'importo determinato dal legislatore.


Visite: 5243 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca