Home arrow LAVORO arrow In flash arrow La circostanza che il lavoratore non abbia mai presentato gi...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

LA CIRCOSTANZA CHE IL LAVORATORE NON ABBIA MAI PRESENTATO GIUSTIFICAZIONI PER ASSENZE NON ╚ IDONEA AD ESCLUDERE L'ESISTENZA DI UN RAPPORTO DI LAVORO SUBORDINATO - Può spiegarsi con una tolleranza del datore di lavoro (Cassazione Sezione Lavoro n. 14312 del 30 ottobre 2000, Pres. Santojanni, Rel. Lamorgese).

Ai fini dell'accertamento dell'esistenza di un rapporto di lavoro subordinato, la circostanza che il lavoratore non abbia mai presentato giustificazioni per assenze non ha portata decisiva, ove non risulti che queste si siano verificate e potendo comunque spiegarsi tale comportamento con una tolleranza del datore di lavoro.

La subordinazione non è esclusa dal fatto che il lavoratore abbia ricevuto disposizioni da persona non dipendente dell'azienda datrice di lavoro, purché quest'ultima abbia in concreto utilizzato la sua prestazione lavorativa.


Visite: 5132 | Preferiti (1)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca