Home arrow Informazione e comunicazione arrow La riparazione pecuniaria per il reato di diffamazione è dov...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Informazione e comunicazione Stampa E-mail

LA RIPARAZIONE PECUNIARIA PER IL REATO DI DIFFAMAZIONE È DOVUTA ANCHE DALL'EDITORE - In base all'art. 11 della legge 8.2.1948 n. 47 (Cassazione Sezione Terza Civile n. 21366 del 10 novembre 2004, Pres. Fiduccia, Rel. Travaglino).

In base all'art. 12 della legge 8.2.1948 n. 47 nel caso di diffamazione a mezzo stampa la persona offesa può ottenere, oltre al risarcimento dei danni, una somma a titolo di riparazione. L'entità della riparazione pecuniaria è determinata in relazione alla gravità dell'offesa e alla diffusione dello stampato. Tale riparazione è dovuta non solo dal responsabile del reato, ma anche dall'editore, in quanto, a termini dell'art. 11 della legge 8.2.1948 n. 47, per i reati a mezzo stampa l'editore è civilmente responsabile in solido con gli autori del reato (Cassazione Sezione Terza Civile n. 21366 del 10 novembre 2004, Pres. Fiduccia, Rel. Travaglino).


Visite: 7759 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca