Home arrow LAVORO arrow In flash arrow In caso di riduzione di personale l'azienda deve provare l'a...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

IN CASO DI RIDUZIONE DI PERSONALE L'AZIENDA DEVE PROVARE L'APPLICAZIONE DEI CRITERI DI SCELTA NEI CONFRONTI DEI LAVORATORI LICENZIATI - In base alla legge n. 223 del 1991 (Cassazione Sezione Lavoro n. 27165 del 23 dicembre 2009, Pres. De Luca, Rel. Zappia).

In caso di licenziamento per riduzione di personale a termini della legge n. 223 del 1991, mentre grava sul datore di lavoro l'onere di allegazione dei criteri di scelta e la prova della loro piena applicazione individuale nei confronti dei lavoratori licenziati, con indicazione, in relazione a ciascuno di questi ultimi, dello stato familiare, della anzianità e delle mansioni (qualora siano stati utilizzati i criteri legali dei carichi familiari, della anzianità, e delle esigenze tecnico produttive), grava invece sul lavoratore l'onere di dimostrare la illegittimità della scelta, con indicazione dei lavoratori in relazione ai quali la scelta sarebbe stata falsamente o illegittimamente applicata. Con la conseguenza che alcun onere in tal senso è ravvisabile in capo al lavoratore ove il datore di lavoro abbia comunicato dei criteri assolutamente vaghi, che non consentono al lavoratore di contestare le scelte operate e segnatamente di comparare la propria posizione con quella degli altri lavoratori che hanno invece conservato il posto di lavoro.


Visite: 4952 | Preferiti (5)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca