Home arrow LAVORO arrow In flash arrow Computo della "indennitą estera" nel trattamento di fine rap...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Lavoro, In flash Stampa E-mail

COMPUTO DELLA "INDENNITĄ ESTERA" NEL TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO - Per la sua natura retributiva (Cassazione Sezione Lavoro n. 3899 del 20 aprile 1999, Pres. Sommella, Rel. Vidiri).

Il carattere retributivo della cosiddetta "indennità estera" e quindi la sua computabilità totale o parziale nel trattamento di fine rapporto deve riconoscersi sia nelle ipotesi che il trattamento indennitario in questione abbia una funzione compensativa della maggiore gravosità e del disagio morale ed ambientale dell'attività lavorativa prestata all'estero, sia nel caso in cui essa venga correlata all'insieme delle qualità e condizioni personali che concorrono a formare la professionalità eventualmente indispensabile per prestare lavoro in territorio straniero.


Visite: 5001 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca