Home arrow Giudici, avvocati e processi arrow Il quesito di diritto formulato nel ricorso per cassazione d...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Giudici avvocati e processi Stampa E-mail

IL QUESITO DI DIRITTO FORMULATO NEL RICORSO PER CASSAZIONE DEVE PRESENTARE UNO SPECIFICO COLLEGAMENTO CON IL CASO CONCRETO - In caso di censura per violazione di legge (Cassazione Sezioni Unite Civili n. 2794 del 9 febbraio 2010, Pres. Carbone, Tirelli).

Il quesito di diritto che deve essere formulato nel ricorso per cassazione che denunci la violazione di norme di legge rappresenta la congiunzione fra la risoluzione del caso specifico e l'enunciazione del principio generale. Pertanto esso non può esaurirsi nella mera formulazione di una domanda o di una regola astratta, ma deve presentare uno specifico collegamento con la fattispecie concreta nel senso che deve raccordare la prima alla seconda ed alla decisione impugnata, di cui deve indicare la discrasia con riferimento alle specifiche premesse di fatto, essendo evidente che una medesima affermazione può essere esatta in relazione a determinati presupposti ed errata rispetto ad altri.


Visite: 5197 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca