Home arrow Informazione e comunicazione arrow Mancata pubblicazione della sentenza di condanna per diffama...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Informazione e comunicazione Stampa E-mail

MANCATA PUBBLICAZIONE DELLA SENTENZA DI CONDANNA PER DIFFAMAZIONE - Risarcimento del danno (Cassazione Sezione Terza Civile n. 2087 del 5 febbraio 2015, Pres. Segreto, Rel. Rubino).

In materia di diffamazione a mezzo stampa, in caso di mancata ottemperanza da parte del danneggiato all'ordine del giudice di pubblicare la sentenza su uno o più giornali, il danneggiato ha la facoltà, e non l'obbligo, di provvedere autonomamente a tale pubblicazione a sua cura e spese. Il mancato esercizio di tale facoltà non integra violazione del dovere di attivarsi secondo correttezza al fine di evitare il danno, previsto dall'art. 1227 secondo comma c.c., in quanto tale comportamento corrisponde ad un apprezzabile sacrificio che va oltre i limiti della ordinaria diligenza. Ne consegue che, in caso di mancata ottemperanza da parte del danneggiante all'ordine di pubblicazione della sentenza impartito dal giudice, il diritto del danneggiato al risarcimento del danno derivante dalla mancata pubblicazione non può essere ridotto o escluso per non aver provveduto autonomamente a richiedere la pubblicazione. 


Visite: 4351 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca