Home arrow Informazione e comunicazione arrow L'individuazione del soggetto passivo della diffamazione puo...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Informazione e comunicazione Stampa E-mail

L'INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO PASSIVO DELLA DIFFAMAZIONE PUO' REALIZZARSI ANCHE IN BASE AD ELEMENTI NOTI AL PUBBLICO - Collegamenti (Cassazione Sezione Terza Civile n. 17207 del 27 agosto 2015, Pres. Salmè, Rel. Barreca).

In tema di risarcimento del danno da diffamazione a mezzo stampa, in assenza di un'esplicita indicazione nominativa, l'individuazione del soggetto passivo deve avvenire attraverso tutti gli elementi della fattispecie concreta, circostanze narrate e riferimenti personali e temporali, tra i quali possono rientrare quelli desumibili da fonti informative diverse dalla fonte della cui illiceità si tratta, ove la situazione di fatto sia tale da consentire al pubblico, nel caso di specie, al pubblico dei radioascoltatori di riconoscere con certezza la persona cui la notizia è riferita, anche mediante un collegamento di dati desunti da fonti informative diverse, purché già di pubblico dominio al momento della diffusione per radio della notizia offensiva.


Visite: 2639 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca