Home arrow Giudici, avvocati e processi arrow Il Giudice di Pace, prima di decidere, deve invitare le part...
Restringi Allarga Aumenta carattere Diminuisci carattere Caratteri normali
Pubblicato in : Giudici avvocati e processi Stampa E-mail

IL GIUDICE DI PACE, PRIMA DI DECIDERE, DEVE INVITARE LE PARTI A PRECISARE LE CONCLUSIONI - A garanzia del diritto di difesa (Cassazione Sezione Terza Civile n. 5096 del 6 marzo 2007, Pres. Vittoria, Rel. Amatucci).

Il Giudice di Pace, pur non essendo tenuto a fissare un'udienza ad hoc per la precisazione delle conclusioni, deve pur sempre consentire alle parti tale imprescindibile attività processuale. Pertanto egli non può, a pena di nullità per violazione del diritto di difesa di cui all'art. 24 Cost., pronunciare sentenza subito dopo essersi riservato di provvedere sulle deduzioni delle parti, senza averle previamente invitate a precisare, nella stessa o in una successiva udienza, le rispettive conclusioni.


Visite: 4544 | Preferiti (0)


 
< Precedente   Successivo >

Area utenti






Password dimenticata?

Ricerca