Legge e giustizia: domenica 25 agosto 2019

Pubblicato in : Lavoro, In flash

IL PASSAGGIO DEI DIPENDENTI PUBBLICI AD UNA FASCIA FUNZIONALE SUPERIORE DEVE AVVENIRE PER PUBBLICO CONCORSO - In base all'art. 97 della Costituzione (Cassazione Sezione Lavoro n. 27127 del 21 dicembre 2007, Pres. Sciarelli, Rel. Balletti).

Il passaggio dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni ad una fascia funzionale superiore - comportando l'accesso ad un nuovo posto di lavoro corrispondente a funzioni più elevate - è soggetto alla regola del pubblico concorso enunciata dal terzo comma dell'art. 97 Cost., atteso che, come è stato affermato dalla Corte Costituzionale nella sentenza n. 194/2002, "il pubblico concorso in quanto metodo che offre le migliori garanzie di selezione dei più capaci è un meccanismo strumentale rispetto al canone di efficienza dell'amministrazione, il quale può dirsi pienamente rispettato qualora le selezioni non siano caratterizzate da arbitrarie forme che possono considerarsi ragionevoli solo in presenza di particolari situazioni, che possono giustificarle per una migliore garanzia del buon andamento dell'amministrazione".


© 2007 www.legge-e-giustizia.it