Legge e giustizia: mercoledý 11 dicembre 2019

Pubblicato in : Giudici avvocati e processi

MANCATA CITAZIONE DEL TESTE IN SEDE PENALE - Può essere interpretata come rinuncia (Cassazione Sezione Terza Penale n. 20851 del 20 maggio 2015, Pres. Fiale, Rel. Pezzella).

Nel processo penale la mancata citazione del teste per l'udienza, sebbene non determini la decadenza dalla prova, può essere legittimamente valutata dal giudice come comportamento significativo della volontà della parte richiedente di rinunciare alla prova già ammessa, la cui acquisizione ad una udienza successiva comporterebbe una ingiustificata dilazione dei tempi della decisione incompatibile con il principio della ragionevole durata del processo.


© 2007 www.legge-e-giustizia.it